Le giuste attenzioni anche ai gatti!

Spesso si dice che l’animale da compagnia per eccellenza è il cane, anche i gatti però non scherzano! Possiamo infatti incontrare dei gatti molto autonomi oppure, all’opposto, dei gatti estremamente coccoloni.

Per ricambiare la loro attenzione e dimostrargli tutto il nostro affetto non bastano solo coccole: bisogna prestare particolare attenzione anche alla pulizia del loro habitat.

È importante - oltre a effettuare la pulizia dei nostri pavimenti (per questi dovrebbe essere sufficiente la consueta pulizia con normali detersivi) ricordarsi delle loro cucce, che devono essere igienizzate con disinfettanti specifici ed antiparassitari ambientali. Ricordatevi di lavare quotidianamente e accuratamente le ciotole del cibo e dell’acqua. La sporcizia può agire da substrato per eventuali crescite batteriche. L’uso di ciotole e vaschette per l’acqua in metallo, presenta dei vantaggi rispetto alla plastica, che potrebbe deteriorarsi, assorbire odori, alterare il gusto degli alimenti, anche se la pulizia costante permette di annullare tali inconvenienti. Analogamente curate la pulizia dei giochi destinati ai vostri amici, evitando prodotti con odori forti che li potrebbero allontanare.

La pulizia della lettiera non deve essere assolutamente trascurata: ricordatevi di rimuovere quotidianamente le feci e di procedere al suo lavaggio almeno due volte alla settimana. I gatti sono sensibili agli odori, non utilizzate quindi detersivi con profumi troppo intensi o candeggina, oppure prestate attenzione a risciacquarli davvero molto bene dopo averli applicati sulle superfici. Potrete utilizzare anche il bicarbonato sul fondo della lettiera, seguito da uno strato sottile di sabbia (3 cm circa): gli odori verranno assorbiti con maggiore rapidità e la necessità di procedere ad una pulizia radicale diminuirà.

Un altro modo per avere sempre sotto controllo le condizioni igieniche della lettiera è mescolare delle palline di argilla espansa alla sabbia: quando sono umide significa che il grado di saturazione della lettiera è eccessivo ed è indispensabile quindi procedere alla pulizia e il lavaggio.

Ricordatevi che la lettiera e la cuccia del vostro gatto sono equivalenti alla vostra dimora; quindi, tanto quanto tenete a una corretta pulizia della vostra casa, altrettanto non dovrete dimenticarvi della loro!

Soprattutto però ricordatevi, dopo tutte queste operazioni di manutenzione, di lavare accuratamente le vostre mani e, nel caso dobbiate intraprendere operazioni più delicate, come cucinare o accudire malati, considerate l’opportunità di disinfettarle per evitare di propagare le eventuali contaminazioni di cui gli animali domestici sono una delle fonti.

Continuate a seguire il magazine Puliti & Felici e scriveteci su Facebook e Instagram.

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x