Organizzare l’armadio: 5 suggerimenti per trasformare il tuo armadio nel tuo miglior alleato

a cura di Elena Dossi - Rinchiudetely

Lo sapevi che l’armadio è il luogo che genera il flusso che assorbe più tempo, energia e denaro e addirittura il 70% delle persone lo identifica come prima causa del disordine?

Secondo me l’armadio è il posto in cui comincia la giornata, per questa ragione un armadio ben organizzato è il primo passo per avere una stanza in ordine e iniziare la giornata con il piede giusto. Senza contare che avere a disposizione uno spazio ordinato non solo renderà più semplice e veloce trovare quello che cerchi, ma ti regalerà anche uno stato di grazia e di benessere impagabile.

Ecco alcuni utili suggerimenti per eliminare il caos una volta per tutte e trasformare l’armadio nel tuo più fedele alleato:

  1. Non solo metri lineari: un errore che spesso commettiamo è quello di soffermarci solo sui metri lineari a nostra disposizione senza pensare a cosa ci sarebbe utile per allestire l’interno dell’armadio. Avere un armadio enorme senza aver ragionato su quali sono gli accessori interni utili difficilmente permetterà di ottenere un guardaroba organizzato che sia adeguato alle tue necessità. Per poter allestire al meglio l’interno dell’armadio è utile sapere quali e quanti capi hai e come preferisci posizionarli al suo interno. Per come la vedo io non esiste una cosa universalmente giusta o sbagliata, direi meglio adatto o non adatto a noi. Se penso ad esempio alle camicie, c’è chi preferisce appenderle, guai a vedere la più piccola riga, e chi invece preferisce avere le camicie ben piegate e le righe che si formano sono il simbolo che la camicia è perfettamente lavata e stirata. Decidi in base a quello che ritieni più in linea con le tue esigenze, ad esempio con più appenderia nel primo caso o con un numero maggiore di cassetti spaziosi o ripiani accessibili nel secondo caso.
     
  2. Elimina quello che non usi: di decluttering e space clering ne abbiamo parlato in modo approfondito qui. Non mi stancherò mai di dire che non ci può essere organizzazione senza prima aver levato di mezzo tutte le cianfrusaglie e tutto quello che occupa inutilmente posto nell’armadio. Quindi via i vestiti troppo grandi, quelli troppo piccoli, quelli che fanno parte di una vita passata. Noi siamo esseri in continua evoluzione e quello che c’è nel nostro armadio si deve evolvere insieme a noi. Basta scuse “non si sa mai” o “forse un giorno”, guarda con onestà dentro di te e decidi con determinazione come procedere. Non voglio darti regole tipo se non lo usi da più di due mesi o un anno buttalo, quello che ti posso dire però è di guardare ad ogni capo presente nel tuo armadio con spirito critico, senza paura di lasciar andare il passato e con la consapevolezza che non stai perdendo nessuna occasione.
     
  3. Usa grucce adatte: una volta stabilito cosa vuoi davvero tenere è importante riuscire a conservarlo all’interno dell’armadio nel migliore dei modi, evitando che si sgualcisca e facilmente accessibile ogni volta che lo cerchi. Se hai deciso che preferisci appendere è fondamentale l’uso dei giusti strumenti e in particolare delle grucce. Se hai tanto spazio le grucce in legno sono perfette, sono belle resistenti e ci sono modelli adatti ad ogni tipo di abito, se lo spazio è tiranno prova invece le grucce salvaspazio in velluto, occupano poco volume e il velluto evita ai vestiti di scivolare. Mai e poi mai le grucce delle tintoria, sono antiestetiche possono rovinare i vestiti e metti sempre un solo capo su ogni gruccia, sarà più facile avere tutto a vista.
     
  4. Non esagerare con il numero di scatole: le scatole servono per tenere in ordine ciò che ti serve e non per nascondere ciò che non ti serve. Detto questo sono sicuramente molto utili anzi indispensabili per mantenere l’ordine nell’armadio. Le puoi utilizzare per riporre i capi fuori stagione, gli accessori, e quelle piccole sono perfette anche nei cassetti, ad esempio quello dei calzini, per mantenere la suddivisione con il passare del tempo. Il suggerimento è sicuramente quello di riporre gli oggetti all’interno delle scatole secondo un criterio. Ad esempio non mettere nella stessa scatola i costumi da bagno e le borse, oppure l’attrezzatura da montagna e i gomitoli del maglione che stai facendo. Cerca sempre di seguire una certa logica, magari puoi suddividere in base all’utilizzo, alla stagionalità o alla tipologia. Infine ricordati sempre di apporre l’etichetta con indicato il contenuto di ogni scatola, altrimenti sarà probabile che nel giro di pochi giorni ti scorderai cosa contengono.
     
  5. Dividi per categoria e per colore: esattamente come per le scatole il modo migliore per avere e riuscire a mantenere l’armadio organizzato giorno dopo giorno è quello di assegnare un posto preciso ad ogni oggetto dividendo in base alla categoria o al colore. Quindi prima di tutto è utile dividere fra vestiti, scarpe, borse, accessori, e poi all’interno di ogni categoria, creare ulteriori suddivisioni. Nel caso dei vestiti potrai dividere ulteriormente fra gonne, pantaloni, abiti, abbigliamento per la casa e pigiami, abbigliamento sportivo e via dicendo. Il colore potrebbe essere un’ulteriore scelta di suddivisione all’interno delle macro categorie. Quindi tutti i tuoi vestiti dal più chiaro al più scuro passando per tutte le tonalità di mezzo. Suddividere i vestiti in questo modo ti aiuterà ad avere ulteriore chiarezza di ciò che possiedi evitandoti di imbatterti in acquisti inutili.

Se siamo abbastanza brave a mettere in partica questi suggerimenti arriveremo a ricreare nel nostro armadio quello che a me piace chiamare “l’effetto wow”. In questo modo non saremo più colte dalla voglia frenetica di comprare tutto quello che vediamo quando siamo a spasso per le vie del centro, al contrario avremo la piena consapevolezza che tutto quello di che ci serve è già lì facilmente accessibile e a disposizione ogni volta che vogliamo.

Se segui questi suggerimenti, trovare quello che cerchi, quando lo cerchi, non sarà mai stato così facile!

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x