Non parleremo male dell’aceto, fidatevi!

“Non giudicare sbagliato ciò che non conosci, prendi l’occasione per comprendere”
Pablo Picasso

 

Macchie di calcare sulle posate?
Aceto!
Macchie di calcare sul lavabo?
Aceto!
Macchie di calcare sui sanitari?
Ovviamente aceto!
Ma siete così sicuri?

Certamente, il calcare è una sostanza che si scioglie con gli acidi e l’aceto lo è.

L’aceto è un acido.

Possiamo dire che in caso di superfici da lucidare eliminando piccole e leggere macchie, l’aceto può essere effettivamente un buon alleato, ma nel caso di incrostazioni persistenti, tenaci ed estese su vaste aree da pulire allora i formulati acidi specifici in commercio diventano insostituibili.
Essi hanno sicuramente una forza maggiore e la loro viscosità garantisce loro di restare a contatto più a lungo con il calcare stesso, senza scivolare via. Mentre il prodotto aderisce alla superficie da pulire, i tensioattivi in esso contenuti aiutano la penetrazione della componente acida nelle incrostazioni e agevolano la loro rimozione.

Tempo, prodotto e risultato saranno dunque ottimizzati e, seguendo tutte le indicazioni riportate in etichetta, in massima sicurezza.

Se non vi abbiamo comunque convinto e preferirete sempre e comunque l’aceto, ricordatevi di utilizzare quello bianco, non perché esso sia più efficace, ma perché la variante rossa potrebbe a sua volta macchiare la superficie che state pulendo!

Per maggiori informazioni e chiarimenti sulle pulizie della casa, scriveteci a redazione@pulitiefelici.it
 

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Newsletter

Abbonati alla newsletter di Puliti&Felici, riceverai ogni 4 mesi I migliori articoli da Puliti&Felici selezionati per te dalla redazione Contenuti extra e servizi in esclusiva

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x