Superfici in cemento, microcomento e resina? Fate brillare le vostre case… Senza fughe

Quando si costruisce o si ristruttura una casa, in base agli anni, i materiali cambiano e le proposte relative a superfici più moderne, eleganti e performanti mutano in base alle novità. Negli ultimi anni si è spesso sentito parlare di superfici in cemento, micro-cemento e resine: sono materiali molto utilizzati perché resistenti e di facile manutenzione. Quali sono le caratteristiche di questi materiali e le pratiche corrette da seguire per pulire le superfici?

Cemento

Questo è un materiale molto resistente all’usura e alle abrasioni. Quando si sceglie è necessario prendere in considerazione però che il cemento è molto poroso e quindi una manutenzione periodica permette di evitare che le macchie vengano assorbite e che si formi la muffa.

Micro-cemento

Il micro-cemento è un materiale molto usato grazie alle sue caratteristiche tecniche ed estetiche. Esso ha uno spessore compreso tra i 3 e i 4 millimetri che ne permette la posatura (anche durante le ristrutturazioni) senza andare a intaccare eventuali serramenti già posizionati. Oltre alla funzionalità, i vantaggi riguardano:

- l’impatto estetico che permette di ottenere un effetto caldo alla vista e piacevole al tatto

- la resistenza ad abrasioni ed agenti atmosferici.

Le precauzioni da avere riguardano principalmente eventuali danni o scheggiature che nel caso devono essere sistemate da tecnici specializzati.

Resina

Anche la resina è molto utilizzata grazie alle sue caratteristiche di praticità e resistenza, nonché alla possibilità di creare dei rivestimenti monolitici senza fughe. Per le sue caratteristiche essa è talvolta utilizzata non solo per i pavimenti, ma anche sulle superfici verticali. Questo è un materiale che non ha molte criticità, se non quella della possibilità di ingiallimento e di invecchiamento, che possono però essere trattate grazie a particolari finiture e pulizia periodica.

Come risulta evidente ogni materiale ha le proprie caratteristiche e necessità, ma le modalità di pulizia sono simili, anche se con qualche accortezza. Cosa serve? Una scopa, un panno morbido asciutto e uno da bagnare e un detergente neutro. La strategia è sempre la stessa:

  • Utilizzare la scopa (se si tratta di un pavimento) oppure un panno o uno spolverino (se si tratta di altre superfici) per rimuovere la polvere e i residui di sporco dalle superfici;
  • Una volta sicuri dell’assenza di polvere e sporco dalla superfice, utilizzare un panno morbido immerso in acqua tiepida e detergente neutro da passare con delicatezza sull’intera superfice;
  • Terminato con il panno bagnato servirsi di quello asciutto per evitare che l’acqua e il detergente si assorbano o lascino aloni. Una volta asciugato con accuratezza il piano è pronto.

Potete usare naturalmente anche un buon aspirapolvere, con spazzola a peli rigidi ma non troppo. Ovviamente le superfici in resina saranno molto più facili da spolverare di quelle di cemento e microcemento, ma per questa dovrete fare più attenzione per evitare le rigature.

Alcune accortezze da avere riguardano il cemento e la resina. Il processo di pulizia del cemento termina infatti con un prodotto anti-muffa, per evitare che essa si formi a causa della porosità del materiale; mentre per la resina è importante ultimare la pulizia con la cera protettiva che dona lucentezza alla superfice ed elimina eventuali ulteriori rimasugli di sporcizia.

Ora che queste superfici non hanno più segreti è possibile acquistarle con tranquillità, sicuri del fatto che, una volta scelte, non daranno problemi in termine di pulizia ma anzi, faranno fare una gran figura alla casa nuova.

 

Altri articoli da leggere:

Ogni pavimento va pulito in modo differente:https://www.pulitiefelici.it/it/blog/lun-18112019-1803/ogni-pavimento-va-pulito-modo-differente

Cura del marmo: https://www.pulitiefelici.it/it/blog/gio-16012014-1004/cura-del-marmo

Marmo, granito e quarzo: superfici belle ma difficili da pulire: https://www.pulitiefelici.it/it/blog/mer-03022021-1436/marmo-granito-e-quarzo-superfici-belle-ma-difficili-da-pulire

Come pulire le diverse pietre della cucina: https://www.pulitiefelici.it/it/blog/mar-24112020-1826/come-pulire-le-diverse-pietre-della-cucina

 

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x