Pulire il piumone: consigli per lavaggio, asciugatura e manutenzione

Puliti&Felici - Pulire il piumone

Buongiorno ragazze/i,

il tema più caldo suo social network in questo momento?
La primavera.
Ecco perché oggi ci occupiamo di uno dei passaggi obbligati quando la stagione si fa più calda: pulizia e cura del piumone. Se tutto va bene, non ci servirà più per un pezzo.
Cosa fare per conservalo al meglio?
Ecco qualche dritta per voi.

Accogliente e prezioso
Per la cura di questo prezioso e accoglientissimo capo di casa vostra ricordate che il piumone ha bisogno di respirare. Per questo cercate di fargli prendere aria alla mattina, in modo da eliminare l’umidità che potrebbe aver assorbito di notte e, quando lo riponete, evitate di utilizzare contenitori di plastica che ne impediscano la traspirazione.

Lavare il piumone
Lavare un piumone non è un’operazione da fare tutte le settimane, ma pur utilizzando copripiumoni adeguati per proteggerlo, ogni 1-2 anni occorrerà procedere a un lavaggio. Spesso le lavatrici domestiche non hanno dimensioni sufficienti per contenerlo e io sconsiglio (anche se qualcuno lo fa nella vasca da bagno) di lavarlo a mano, visto che è difficile maneggiarlo quando è inzuppato d’acqua, per cui spesso si ricorre alle lavanderie specializzate che, se di buona qualità, possono garantire un trattamento ottimale. Tuttavia, se la vostra lavatrice è sufficientemente capiente (o se volete ricorrere ad una lavanderia a gettone) potete certamente lavare il vostro piumone, utilizzando un programma max 30°, con un buon detersivo per delicati, senza esagerare con la centrifugazione.

Asciugatura e custodia
La fase di asciugatura è probabilmente la più delicata: se usate un’asciugatrice, usate la temperatura più bassa possibile, se asciugate il piumone all’aria evitate di appenderlo come si fa per le lenzuola, per evitare che le piumette si “ammassino”.  Fatevi aiutare a scuotere il piumone, possibilmente più volte durante l’asciugatura. Non fatelo asciugare al sole, ma, al tempo stesso, curate che sia asciutto perfettamente prima di riporlo. Se volete stirarlo, usate il ferro a bassa temperatura e non pressate le piume.
 

Possono interessarti anche questi articoli: 
Buongiorno ragazze/i,dite la verità.Quanti guanti avete? Io una cifra, se non altro per che un paio di anni fa sembrava fosse il regalo di Natale più gettonato fra tutte le persone...
Buon anno nuovo a tutte/i,

...

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x