I consigli per le pulizie di casa di Mamma al Cubo

I consigli per le pulizie di casa di Mamma al Cubo

Oggi vi presentiamo Deborah di Mamma al Cubo, che ha voluto partecipare al progetto di Puliti e Felici riservandoci un post con preziosi suggerimenti per affrontare la pulizia della casa!

Sono Deborah, mamma quasi trentaduenne alle prese con una famiglia dinamica, un lavoro part time e un giovane blog tutto in divenire: Mamma al cubo, un diario 2.0 che racconta le mie peripezie quotidiane e raccoglie idee organizzative, esperimenti pseudo scientifici, libri, posti interessanti da visitare con i bambini. Scrivo specifiche software di giorno e post di sera, faccio liste per qualsiasi cosa, canto le canzoni di Frozen mentre guido e sono Zumba-praticante senza troppe pretese. Difetto principale: riordinatrice compulsiva.
Per casa transitano un marito spesso in trasferta, un Jedi di 8 anni esperto in invenzioni con i Lego, un Minion di 4 sempre in movimento e una micia spericolata.  Le parole d’ordine per sopravvivere a tutto questo sono: “organizzazione” e “squadra”!

Anche le pulizie del weekend sono per noi un vero e proprio lavoro di gruppo, che unisce impegno e divertimento.
Ecco qualche consiglio pratico per organizzare pulizie più efficaci e meno noiose:

  • Tenete in ordine la casa, lasciando pochi oggetti su mensole, tavoli, scrivanie, per terra. Meno cose ci sono in giro, più tempo si risparmia durante le pulizie! So bene che con i bambini non è facile, ma molte volte anche noi grandi ci facciamo poco caso e quando è il momento di pulire si perde un sacco di tempo a spostare e raccogliere oggetti vari.
     
  • Poco ma ogni giorno: sia che siate casalinghe per vocazione, sia che durante la settimana abbiate poco tempo da dedicare ai mestieri, tenete un ritmo leggero e costante in modo da non accumulare troppe attività. Basta una giro con l’aspirapolvere, una passata con la spugnetta o la microfibra in bagno, i letti rifatti al mattino, una spolverata veloce.
     
  • Scegliete il momento che più vi ispira o in cui avete più tempo per dedicarvi ai lavori più grossi (per le più temerarie, pianificateli). Per me ad esempio il sabato è “lavatrici” e la domenica mattina “stiro”. Se trovate la vostra routine e il vostro equilibrio farete le pulizie più volentieri e riuscirete a gestire, anziché subire, i lavori da fare.
     
  • Il vero segreto è il teamwork: fatevi aiutare! La mamma o la suocera si offrono di stirare per voi? Che… fortuna! Se avete poco tempo, e ovviamente la possibilità, fate venire una signora periodicamente che vi aiuti con i mestieri o quando dovete fare tapparelle, persiane e altre cose noiose. Ingaggiate i vostri mariti o compagni per sbrinare il frigo, pulire i mobili in alto, scrostare la doccia.
     
  • Coinvolgete i bambini in maniera divertente nelle piccole cose, come spolverare o spruzzare il detergente sui vetri, passarvi i panni da stendere o avviare la lavatrice (solo per gli interessati a pulsanti e luci, e solo quando diventano più grandicelli).

Buon divertimento e buon lavoro!

DeborahMamma al cubo

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x