Come fare per riordinare la dispensa

Parenti, amici, conoscenti, amici dei figli, nuovi nati e ancora brindisi, cenoni di Natale e di Capodanno. Voi come siete uscite da questo periodo natalizio decisamente impegnativo? Ne siete state travolte e adesso non trovate più nulla e non ricordate che avevate già quello che avete appena comprato al supermercato? 
Allora forse è giunto il momento di fare ordine e approfittarne per non rimandare oltre la pulizia della dispensa. 
Armatevi di pazienza e cercate di sgomberare il campo attorno in modo da poter occupare più spazio possibile (e vi assicuro che ve ne servirà di spazio!), se è da molto che non riordinate probabilmente vi stupirete delle meraviglie che ritroverete nella vostra dispensa! 
Togliete ogni cosa e appoggiatela su un tavolo o su una superficie disponibile, poi spolverate e pulite a fondo i piani con i giusti prodotti. 
Ed ora, dopo la pulizia che vi avrà sicuramente persuase della necessità di procedere con questa ahimè ingrata operazione, potete iniziare a riordinare seguendo i nostri consigli ed aiutandovi con la lavagnetta per segnarvi cosa vi manca e cosa invece avete (per evitare di fare spese sprecone) e l’organizer per ricordarvi sempre dove avete riposto le cose! (Li trovate allegati qui sotto) 
Procediamo dunque a piccoli passi! 
Fate spazio e dividete i prodotti: Prima di tutto cercate di fare spazio mettendo da parte le cose che non usate più, in particolar modo pentole e utensili vari, e tenete a portata di mano invece quelle che usate più spesso. Controllate di non aver prodotti scaduti e dividete quelli aperti da quelli chiusi che consumerete successivamente. Inoltre vi consigliamo di separare da subito i prodotti specifici per le intolleranze alimentari, così sarà più facile individuarli! 
Fate ordine: se non sono nelle confezioni originali ancora chiuse,  per pasta, farina, riso e legumi usate barattoli di vetro di varie dimensioni e apponete la relativa etichetta con indicata anche la data di scadenza. Potete usare anche sacchetti alimentari. Per dolci, biscotti e tutti gli alimenti secchi è possibile anche usare il barattolo in latta. 
Infine disponete tutto: sfruttate lo spazio disponibile usando delle mensole e se necessario acquistate dei divisori per armadietti. Create un’area per i condimenti e le spezie e disponete ogni cosa in base alla data di scadenza, ponendo più esternamente ciò che scade prima.
Ora che l’ordine è ristabilito potete godervi un po’ di relax, magari fatevi uno spuntino... che c’è in dispensa di buono??

 

 

Dove l'ho messo?
Ce l'ho / Mi manca

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x