Pulire il condizionatore

Puliti&Felici - Pulire il condizionatore

Quest’estate ci ha salvato da un caldo fuori dall’ordinario.

Dato che l’abbiamo utilizzato in modo così assiduo, forse è meglio darci un’occhiata prima di metterlo definitivamente a riposo per la stagione fredda.

 

Ecco alcuni consigli sulla manutenzione del condizionatore!

 

FILTRI

La pulizia dei filtri è fondamentale per i condizionatori, perché hanno la funzione di trattenere smog, pollini e polvere durante l’areazione.

La pulizia dei filtri non è solo legata all’efficienza, ma anche e soprattutto all’eliminazione dei batteri che naturalmente si annidano e ristagnano durante l’utilizzo.

Per smontare i filtri potete tranquillamente fare riferimento al libretto delle istruzioni del vostro condizionatore.
Potete lavarli immergendoli in una soluzione di acqua e detersivo per piatti, strofinandoli e strizzandoli per bene fra le mani. Risciacquateli con cura e fateli asciugare prima di montarli di nuovo; ricordate che l’ambiente umido consente la proliferazione di muffe e batteri, per cui potreste assicurarvi una maggior tranquillità utilizzando gli spray disinfettanti che si trovano tranquillamente  in commercio.

 

SPLIT

Anche gli erogatori o split meritano di essere puliti. Per questo basta utilizzare una spugna imbevuta di liquido detergente o sapone. Se sono dotati anch’essi di filtri, trattateli come detto sopra.

 

LIQUIDO REFRIGERANTE

Verificare il liquido refrigerante è un’operazione più delicata che richiede un intervento tecnico. Di base vi accorgete del calo di prestazioni perché il condizionatore ci impiega più tempo per raffreddare. Dato che l’avete usato tantissimo, forse è opportuno fare la ricarica ora per evitare di dimenticarlo in previsione dell’anno prossimo. Così facendo il liquido non si disperde e si conserva identico fino alla prossima stagione calda.

 

CANALINE

Una controllata alle canaline, se non l’avete già fatto è un modo per evitare spiacevoli perdite di acqua raccolta durante il funzionamento.

 

POMPA DI CALORE

Molti condizionatori hanno anche questa funzione, usata spesso quando si presentano le prime frescure dell’autunno. Inoltre, a seconda di dove sono posizionati gli split, potete usare il condizionatore per produrre caldo e asciugare la biancheria. Ad ogni modo, era solo per ricordare che i batteri si diffondono anche se usiamo il condizionatore come pompa di calore, pertanto la pulizia filtri è indispensabile anche nella cattiva stagione.

 

Che dite, è stato un lavoraccio?

Avete qualche suggerimento?

Possono interessarti anche questi articoli: 
Buongiorno a tutti/e,
...
Ancora non abbiamo avuto occasione di parlare degli animali domestici.È un capitolo bellissimo, molto appassionante e strettamente legato alle pulizie di casa.

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x