Pulire gli ambienti

Pulire gli ambienti

In primo piano:

Da non perdere:

La sostenibilità è da sempre una tematica molto sensibile che ci vede tutti coinvolti: non solo il singolo consumatore finale ma anche le aziende. Negli ultimi anni le aziende parlano sempre di più di sostenibilità così è nata la necessità di istituire dipartimenti interni che potessero garantire queste “attenzioni”.

Che si tratti della cucina o del bagno, capita spesso che per colpa di residui di cibo, calcare, accumulo di capelli e peli i nostri lavandini possano intasarsi e bloccarsi.

NO DRAMA!

Per chi lavora in ufficio, questo rappresenta il luogo dove trascorriamo più tempo durante le nostre giornate diventando una “seconda casa”, dove si lavora, si socializza e alle volte si mangia.

Lavorare in un ambiente pulito e ordinato aiuta la nostra mente ad essere libera e organizzata, così da migliorare anche le nostre performance.

La passione per la cucina coinvolge tanti lettori del nostro magazine e noi sappiamo quanto la cura degli utensili sia davvero fondamentale.
Se tra le vostre ricette preferite ci sono torte, pasticcini, muffin e biscotti e la vostra dispensa è colma di tantissimi stampi e stampini di ogni genere, dovrete necessariamente leggere questo articolo.

“Diamo una passata veloce al bagno!”
Vi sarà capitato di dirlo magari presi dalle troppe cose da fare, ma il bagno necessita di attenzione nella sua pulizia e nell’igiene di accessori e prodotti funzionali, come lo scovolino del wc, il portasapone, il dispenser e il porta spazzolino, ma anche le superfici a contatto con le mani e con la pelle.

Recentemente abbiamo affrontato e analizzato a fondo la pulizia della lavatrice e lavastoviglie... ora è il turno del tanto amato frigorifero.
Mantenere pulito e in ottimo stato il frigorifero è sicuramente un’azione da perseguire al fine di evitare malfunzionamenti che potrebbero causare il deterioramento dei cibi e la comparsa di odori spiacevoli.

Non sempre possiamo occuparci di alcune pulizie di casa in prima persona.

Ci sono alcuni casi in cui, per forza di cose, dobbiamo ricorrere al supporto e aiuto di professionisti specializzati.

Tra i complementi d’arredo intramontabili che non possono mai mancare all’interno delle nostre case troviamo i tappeti: soffici, morbidi e materici che riscaldano, creano atmosfera e soprattutto donano personalità e stile ad ogni ambiente, soprattutto alla zona living.

Il tagliere è sicuramente l’utensile da cucina indispensabile per creare ricette sia semplici sia elaborate da nouvelle cuisine. In base al gusto e alla sensibilità estetica di ognuno di noi, li possiamo trovare in legno, plastica, vetro o marmo.

La lavastoviglie è sicuramente uno degli elettrodomestici più amati, è capace di farci risparmiare tempo ed energia sostituendosi a noi e lavando qualsiasi cosa senza farci faticare.

Se portate con voi il pranzo da casa per la pausa al lavoro o all'Università, cosa se non i contenitori di plastica possono correre in vostro aiuto? Il problema alla fine però resta sempre la pulizia, perché non è semplice togliere la patina d’unto che si forma una volta ultimata la pasta con il sugo, la cotoletta panata o un’insalatona.
Con i nostri consigli non avrete più dubbi!!

Molti di noi adorano passare il loro tempo in cucina, preparando i piatti più sfiziosi e golosi per sé o per la propria famiglia, ma come comportarci poi con tutte le pentole, le stoviglie e gli elettrodomestici utilizzati e da pulire?

Quanti di voi sono contenti di organizzare delle cene in casa (ovviamente ridotte in questo periodo), ma sono spaventati all'idea di dover lavare 1500 stoviglie, tra piatti, bicchieri, posate, tazzine del caffè…? Penso un po’ tutti, e la prima domanda che vi farete sarà sicuramente “mi conviene lavare i piatti a mano oppure utilizzare la lavastoviglie”?

 

Lo sappiamo che la parola pulizie talvolta fa “paura” e che spesso non sapete da che parte iniziare...
Mantenete la calma e pensate al risultato finale: avere una casa perfetta senza una macchia o un granello di polvere.
Armatevi di pazienza e - soprattutto - dei nostri consigli e vedrete che, passo dopo passo, nemmeno vi accorgerete di aver già raggiunto la meta.

Quando si costruisce o si ristruttura una casa, in base agli anni, i materiali cambiano e le proposte relative a superfici più moderne, eleganti e performanti mutano in base alle novità. Negli ultimi anni si è spesso sentito parlare di superfici in cemento, micro-cemento e resine: sono materiali molto utilizzati perché resistenti e di facile manutenzione.

Quando si frequentano locali pubblici, ovviamente si desidera avere lo stesso senso di tranquillità e di benessere che abbiamo a casa, dove sappiamo bene l’attenzione che poniamo a pulizia e igiene. Come possiamo essere ugualmente tranquilli?

Il desiderio è sempre quello di avere una casa pulita e profumata dove ogni superficie splende di luce propria. Ci si impegna a igienizzare e detergere ogni angolo con cura e attenzione ma ecco che dopo una lunga giornata di pulizie, quando si torna in cucina, quell’alone di unto sull’anta della credenza e quelle fastidiose incrostazioni sulla griglia sono ancora lì.

L’inquinamento è senza dubbio un grave problema per il quale tutti noi possiamo avere un ruolo fondamentale. Pensiamo al corretto riciclo dei materiali, per esempio, tema divenuto centrale negli ultimi anni, tanto da spingere a parlarne con frequenza proprio per creare una maggiore consapevolezza.

Pagine

Torna alla categoria: