Cucina

Cucina

In evidenza

La passione per la cucina coinvolge tanti lettori del nostro magazine e noi sappiamo quanto la cura degli utensili sia davvero fondamentale.
Se tra le vostre ricette preferite ci sono torte, pasticcini, muffin e biscotti e la vostra dispensa è colma di tantissimi stampi e stampini di ogni genere, dovrete necessariamente leggere questo articolo.

Da non perdere

Recentemente abbiamo affrontato e analizzato a fondo la pulizia della lavatrice e lavastoviglie... ora è il turno del tanto amato frigorifero.
Mantenere pulito e in ottimo stato il frigorifero è sicuramente un’azione da perseguire al fine di evitare malfunzionamenti che potrebbero causare il deterioramento dei cibi e la comparsa di odori spiacevoli.

Il tagliere è sicuramente l’utensile da cucina indispensabile per creare ricette sia semplici sia elaborate da nouvelle cuisine. In base al gusto e alla sensibilità estetica di ognuno di noi, li possiamo trovare in legno, plastica, vetro o marmo.

La lavastoviglie è sicuramente uno degli elettrodomestici più amati, è capace di farci risparmiare tempo ed energia sostituendosi a noi e lavando qualsiasi cosa senza farci faticare.

Se portate con voi il pranzo da casa per la pausa al lavoro o all'Università, cosa se non i contenitori di plastica possono correre in vostro aiuto? Il problema alla fine però resta sempre la pulizia, perché non è semplice togliere la patina d’unto che si forma una volta ultimata la pasta con il sugo, la cotoletta panata o un’insalatona.
Con i nostri consigli non avrete più dubbi!!

Molti di noi adorano passare il loro tempo in cucina, preparando i piatti più sfiziosi e golosi per sé o per la propria famiglia, ma come comportarci poi con tutte le pentole, le stoviglie e gli elettrodomestici utilizzati e da pulire?

Quanti di voi sono contenti di organizzare delle cene in casa (ovviamente ridotte in questo periodo), ma sono spaventati all'idea di dover lavare 1500 stoviglie, tra piatti, bicchieri, posate, tazzine del caffè…? Penso un po’ tutti, e la prima domanda che vi farete sarà sicuramente “mi conviene lavare i piatti a mano oppure utilizzare la lavastoviglie”?

Quando si frequentano locali pubblici, ovviamente si desidera avere lo stesso senso di tranquillità e di benessere che abbiamo a casa, dove sappiamo bene l’attenzione che poniamo a pulizia e igiene. Come possiamo essere ugualmente tranquilli?

Il desiderio è sempre quello di avere una casa pulita e profumata dove ogni superficie splende di luce propria. Ci si impegna a igienizzare e detergere ogni angolo con cura e attenzione ma ecco che dopo una lunga giornata di pulizie, quando si torna in cucina, quell’alone di unto sull’anta della credenza e quelle fastidiose incrostazioni sulla griglia sono ancora lì.

D’estate la parola chiave è: “finestre aperte”. Nulla è paragonabile alle serate estive appena vissute con il rumore della natura o della città viva più che mai che entrava dalle finestre spalancate. In questo quadro quasi poetico però, si insinuano degli ospiti non desiderati: gli insetti e le zanzare.

Quante volte è capitato di acquistare una nuova e bellissima padella antiaderente e di trovarla, poco dopo, rovinata e arrugginita?

Spesso non è colpa del prodotto in sé o di come viene conservato, ma è comunque importante prestare attenzione a piccole accortezze.
Come riuscire a mantenere una padella all’apice del suo splendore?

Cari casalinghi doc, siete ormai esperti nell’utilizzo dei detersivi per far tornare splendenti le superfici della vostra cucina.

Nulla è più bello di avere in casa delle superfici pulite e lucenti come appena scelte.
Quando si arredano le stanze, scegliere i materiali adatti ad accompagnarci ogni giorno è un momento decisivo ma anche emozionante. Si cercano piani, pavimenti e piastrelle resistenti in grado di non rovinarsi con il tempo e soprattutto di facile manutenzione.

A tutti è sicuramente capitato di avere la testa fra le nuvole e dimenticare una pentola sul fuoco. Lavori di casa da terminare, la lavatrice che chiama perché i panni sono da stendere e magari un’amica che telefona. Questi sono gli ingredienti vincenti per bruciare non solo la cena ma anche il proprio pentolame.

Per tutto il 2020 la cucina è stata decisamente il cuore della casa e con l’arrivo dell’inverno lo sarà ancora di più: quale momento migliore, infatti, per riscaldare le mani e il cuore durante le grigie giornate della stagione fredda, con bevande calde che ci permettono di godere dei piccoli momenti di quiete?

In questo particolare autunno 2020 in cui molte sagre e manifestazioni paesane della tradizione sono state cancellate o rimandate a data da destinarsi, non c’è migliore soluzione per godersi un bel pasto a base di carne alla griglia se non preparandola a casa propria.

In questi ultimi mesi molte persone hanno riscoperto la passione per la preparazione di cibi e pietanze fatte in casa, un’attività che unisce e diverte, a cui deve sempre però seguire un’accurata pulizia della cucina per evitare la formazione di macchie e aloni dovuti a cibo e bevande.

Il frigorifero con freezer annesso è l’unico elettrodomestico che rimane acceso e funzionante nelle nostre case 24 ore su 24 per tutto l’arco della settimana e, considerata la grande quantità di materiale degradabile in esso contenuto, necessita di una pulizia approfondita che dev’essere svolta con regolarità per evitare che al suo interno possano accumularsi batteri

Gli elettrodomestici della cucina sono grandi alleati nella preparazione di cibi e vivande e, per funzionare al meglio, necessitano di periodica manutenzione, anche quando si tratta di apparecchiature complesse da pulire, ad esempio la friggitrice domestica.

Quello del caffè è un rito quotidiano condiviso da moltissime persone che, nel mondo, amano ritagliarsi un po’ di tempo per sorseggiarlo in tranquillità prima di dedicarsi agli impegni lavorativi  oppure come piacevole momento da vivere con le persone care.

Pagine

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x