Tessuti

Tessuti

In primo piano:

Da non perdere:

Ci dispiace informarvi che tutte le scarpe prima o poi puzzano. È solo questione di tempo e di utilizzo.

Vi starete domandando, perché succede?

Vi è mai capitato di rovinare irreparabilmente la vostra camicia preferita oppure vedere il colore del vestito che tanto vi piaceva tristemente sbiadito e spento?

Che sia abbigliamento, corredi da letto o tessili da tavola e bagno, la biancheria è un elemento essenziale (ma anche oneroso) per la nostra vita quotidiana: come fare quindi a prolungarne la durata e risparmiare, evitando di doverla sostituire troppo presto?

I calzini sono un capo di abbigliamento indispensabile per qualsiasi guardaroba, si usano tutto l’anno, sono molto versatili perché grazie ai diversi materiali e fantasie hanno funzioni diverse.

Le cravatte rappresentano l’accessorio maschile più formale di tutti, completano look da lavoro e impreziosiscono outfit per occasioni speciali. Possiamo trovarle in seta, lino o cotone, in tinta unita oppure fantasia.

I cappelli sono accessori versatili, alla moda, estremamente comodi e oltre alla loro funzionalità di protezione da freddo o sole sono capaci di donare un tocco particolare ad ogni look.
Che stiate indossando un cappellino da baseball, un berretto in feltro o uno in lana è essenziale tenerli puliti per preservarne la bellezza e la loro durata nel tempo.

Un dubbio che può sorgere quando si parla di pulizie e cura personale riguarda la frequenza del cambio delle lenzuola. I pareri in merito sono discordanti, alcuni dicono una volta alla settimana, altri ritengono sia sufficiente farlo 2 volte al mese, e dunque con questo post noi di Puliti&Felici speriamo di chiarire qualche dubbio in merito all’argomento.

Scarpe da ginnastica sporche? Vediamo insieme come pulirle.

La pulizia delle sneakers può essere fatta in due modi: in caso di macchie superficiali sarà sufficiente procedere con un lavaggio a mano, mentre nel caso di segni evidenti e incrostazioni più radicate, bisognerà ricorrere all’utilizzo della lavatrice per assicurare un buon risultato.

A chi di voi non è capitato di macchiare un vestito o una tovaglia con l’inchiostro di penne, timbri o pennarelli?
Sicuramente almeno una volta nella vita vi sarete trovati in questa situazione.
Ma come avete rimosso quei fastidiosi tratti colorati?

Che sia fumo, fritto o sudore, una cosa è certa, i cattivi odori che spesso impregnano i nostri vestiti possono essere alquanto fastidiosi sia per noi che per gli altri.
Dunque che dobbiamo fare se la sera prima abbiamo fatto una grigliata di carne e il giorno dopo il nostro maglioncino ha un leggero aroma fumé?

Dopo le grandi abbuffate pasquali è ora di rimettersi in forma. Fare sport è un ottimo toccasana per il benessere fisico e mentale, bisogna però non esagerare troppo e impiegare l’attrezzatura giusta. É infatti importante utilizzare l’abbigliamento più idoneo all’attività, al proprio fisico e necessità.

Ogni qualvolta dobbiamo lavare un maglione in lana, si scatenano delle scene da panico perché non sappiamo bene se dopo quel lavaggio il nostro capo sarà ancora intatto e uguale a prima.

Molte volte capita che, durante un pranzo, aperitivo o una cena con amici e parenti ci si possa trovare in situazioni un po’ fastidiose che possono rovinare il momento.
Il colpevole è molto spesso il vino.
Fate sempre attenzione!

Le macchie di vino rosso sono  quelle più difficili da eliminare, ma nessun dramma! Vediamo insieme cosa fare per agire tempestivamente.

Tra i complementi d’arredo intramontabili che non possono mai mancare all’interno delle nostre case troviamo i tappeti: soffici, morbidi e materici che riscaldano, creano atmosfera e soprattutto donano personalità e stile ad ogni ambiente, soprattutto alla zona living.

Quando compriamo un capo d’abbigliamento speriamo che duri il più a lungo possibile, ma non possiamo sperare che sia il solo materiale di cui sono fatti gli indumenti a fare miracoli: bisogna metterci impegno, cura e i giusti prodotti detergenti!

Almeno una volta alla settimana arriva il momento di stirare. Ecco che bisogna armarsi di asse e ferro da stiro, organizzare tutti gli abiti ben piegati, avere a portata di mano tutto il necessario e soprattutto munirsi di tanta pazienza.

Non c’è migliore occasione del cambio di stagione per dedicarsi a una pulizia domestica completa e approfondita che deve necessariamente comprendere anche il lavaggio della tappezzeria, elemento d’arredo particolarmente apprezzato negli ultimi anni per la sua capacità di impreziosire l’arredamento della casa vivacizzandolo con fantasie e colori accattivanti.

La pelle è da sempre uno dei materiali più apprezzati negli ambiti della moda e del design, grazie al suo fascino grintoso e alla sua ottima capacità di conservazione nel tempo, anche se nell’ultimo ventennio al suo utilizzo si è affiancato quello dell’ecopelle, un particolare tipo di cuoio a ridotto impatto ambientale da non confondersi con la similpelle di composizi

Pagine

Torna alla categoria: