Sicurezza In Famiglia

Sicurezza In Famiglia

In evidenza

Non è solo importante scegliere il prodotto giusto per detergere e pulire la casa senza fatica, ma è assolutamente necessario saper leggere correttamente le etichette e conoscere bene il significato delle icone di sicurezza e simboli di pericolo che vengono riportati dietro i flaconi.

Da non perdere

È il più antico rimedio della nonna e dicono anche un metodo di pulizia “naturale”, ma in molti non sanno che mescolare queste due sostanze è assolutamente inutile per detergere, sgrassare, igienizzare e sbiancare.

I flaconi di detersivo sono tutti uguali? Non si direbbe, se pensiamo che nelle aziende produttrici la progettazione del flacone occupa una parte importante nello sviluppo dei prodotti. Molto spesso infatti il flacone si integra con la formula del prodotto per ottimizzarne l’uso.

Ci preoccupiamo ogni giorno dell’igiene in casa, ma fuori che succede?

In particolare per i bambini, a cui prestiamo sempre molta attenzione, l’ambiente scolastico offre sufficienti garanzie?

Anche qui, come in casa, gli interventi devono essere differenziati a seconda delle situazioni.

Spesso sulle etichette ci sono molte scritte a noi incomprensibili. Per incapacità di interpretare correttamente i messaggi e le raccomandazioni riportate, spesso non diamo attenzione ai preziosi consigli riportati sulla confezione e, conseguentemente, non utilizziamo correttamente i prodotti detergenti.

In questo periodo di pandemia, l’igiene ha assunto un ruolo fondamentale nelle nostre vite e rappresenta la prima linea di prevenzione contro la diffusione del COVID-19.  Previene, inoltre, le infezioni anche di altro tipo e di conseguenza contribuisce alla riduzione dell’eventuale uso di antibiotici e alla formazione di specie resistenti.

La vita è sempre ricca di impegni e quando siamo al supermercato cerchiamo di fare in fretta: compriamo quello che ci serve il prima possibile, speriamo non trovare coda alla cassa, paghiamo e torniamo a casa.

È arrivato il fine settimana e con esso il momento delle pulizie intensive.

L’inquinamento è senza dubbio un grave problema per il quale tutti noi possiamo avere un ruolo fondamentale. Pensiamo al corretto riciclo dei materiali, per esempio, tema divenuto centrale negli ultimi anni, tanto da spingere a parlarne con frequenza proprio per creare una maggiore consapevolezza.

Una delle sensazioni più piacevoli dopo una lunga giornata di pulizie domestiche è quella di vedere (e sentire) che tutti gli ambienti della casa sono puliti e profumati. Pavimenti scintillanti, superfici brillanti e nemmeno un granello di polvere quando si appoggia una mano sul mobile del soggiorno per ammirare il buon lavoro appena svolto.

 

Si sente spesso parlare di detersivi concentrati: se ne discute con i colleghi al lavoro, ne parla la televisione e ne scrivono le riviste. Sappiamo però in cosa differiscono dai prodotti diluiti? 

 

Le vacanze sono il momento preferito dai bambini perché possono giocare ed esprimersi liberamente: corrono in giro per le stanze, escono in giardino e si nascondono per fare qualche marachella indisturbati. 

In quest’ultimo anno, durante il quale abbiamo trascorso molto più tempo tra le mura di casa rispetto al passato, la sicurezza è diventata un tema di primaria importanza per la salute di tutti e specialmente dei più piccoli.

In queste settimane di emergenza, in cui la dimensione domestica ha assunto una connotazione del tutto nuova e di primaria importanza per ognuno di noi, l’igiene fuori e dentro casa è diventata una questione fondamentale diventando l’epicentro di quasi tutte le attività durante tutta la giornata.

In questo periodo è fondamentale restare in casa e seguire le indicazioni che ci vengono fornite dalle Autorità, al fine di limitare il contagio da COVID-19.

La nostra casa, in questi giorni di grande emergenza, è diventata tutto il nostro mondo.
Cuciniamo, ci occupiamo delle nostre piante, riorganizziamo il guardaroba e puliamo con grandissima attenzione ogni angolo della casa.

I detersivi erano riposti in alto fuori dalla portata dei bambini, le confezioni erano originali e i tappi di sicurezza integri e chiusi correttamente per evitare la fuoriuscita del prodotto. Avevate posto la massima attenzione a tutto eppure è successo: qualcuno ha ingerito uno dei detergenti per la casa.

Nuove importanti informazioni dal sondaggio effettuato da A.I.S.E. tra i cittadini europei! Oggi parliamo di prodotti ed etichette. Come ben ricorderete abbiamo detto più volte che le etichette sono il libretto di istruzioni dei prodotti detergenti.

Marica Ferrillo è uno dei volti del progetto #CheIconaè, interamente dedicata alla scoperta e la comprensione dei simboli di pericolo e delle icone di sicurezza riportate sulle etichette dei prodotti detergenti.

Pagine

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x